Grillo

Grillo

Il Grillo è un vitigno autoctono a bacca bianca che presenta acini medio grandi di colore giallo e sferici. L’impianto era tradizionalmente ad alberello, mentre oggi è realizzato con spalliera bassa. Il raccolto è normalmente abbondante, ma non tutti i terreni sono adatti a questo vitigno che ha la particolarità di avere un grado zuccherino molto più elevato rispetto alle altre uve bianche, oltre a particolari proprietà organolettiche.
Grillo biologico

Grillo biologico


Scheda prodotto

Noi lo facciamo così

Il grillo è ottenuto da una vendemmia Manuale, ritardata con grado babo intorno a 20, per ottenere una concentrazione zuccherina molto elevata. La tecnica di vinificazione prevede la sgranellatura delle uve, macerazione a freddo circa 48 ore, pressatura soffice con bucher-vaslin e inoculo di lieviti varietali selezionati. La temperatura di servizio è di 8°-10°C e si presente con un cratteristico colore giallo paglierino e un profumo intenso che ricorda il frutto di uva Grillo, seguito da un sapore armonico e persistente.

I Nostri Vitigni

nel cuore dell'entroterra marsalese

Contrada Santa Maria

Tutti i vigneti sono condotti in regime di agricoltura biologica, come certificato dal Bioagricert srl, ad ulteriore conferma della assoluta ricerca della qualità che l’azienda persegue. Tutte le uve vengono vinificate in azienda, con moderne e sofisticate attrezzature ma nel rispetto sempre delle secolari tradizioni che caratterizzano le produzioni del nostro territorio.

La nostra terra

Il nostro vino nasce da queste terre, accarezzate dal vento e alimentate dal sole di Sicilia.

La storia

La Sicilia è la terra d’elezione di questo vitigno presente nel triangolo compreso tra le provincie di Palermo, Agrigento e Trapani. Qui, il nome dell’Inzolia è storicamente legato a due grandi vini, il Bianco d’Alcamo e il Marsala.

La passione

Prendersi cura delle piante e dei frutti è un impegno che tutti noi abbiamo giornalmente, un po’ come cullare i figli piccoli tutte le volte che ne hanno bisogno.